COME SI FA LA PASTA DI ZUCCHERO.



La ricetta della pasta di zucchero, ingrediente indispensabile per le torte decorate.





Ci sono diverse ricette della pasta di zucchero, personalmente ritengo questa la migliore:

5 g gelatina in fogli (colla di pesce)
30 ml acqua
50 g glucosio
7 g glicerina alimentare (si chiama glicerolo)
450 g circa di zucchero a velo


Ammorbidite la gelatina in acqua fredda, strizzatela molto bene e poi mettetela in un pentolino insieme all'acqua, al glucosio e alla glicerina. Sciogliete tutto a fuoco bassissimo, non deve assolutamente bollire.
Qui se avete la planetaria: versate gran parte dello zucchero a velo nel contenitore, versate il composto che avete appena sciolto, accendete e mescolate il tutto con il gancio.
Spolverizzate un piano con dello zucchero a velo, versate sopre il composto dalla planetaria e finite di impastare a mano, aggiungendo dello zucchero a velo se vedete che è troppo molliccia.
Se non avete la planetaria fate una fontana con lo zucchero a velo, versate al centro il composto dal pentolino, impastate e se è il caso aggiungete altro zucchero a velo.
Alla fine deve risultare morbida tipo plastilina, se premete un dito rimane l'impronta.

Si conserva a temperatura ambiente per parecchio tempo avvolta in pellicola per alimenti e in un contenitore ermetico.

Il problema del burro: molte ricette prevedono l'uso del burro, in quantità di circa 10-15
grammi, la pasta di zucchero è lavorabile molto meglio. Personalmente io lo metto quando uso la pasta di zucchero subito, molte cake design invece lo mettono sempre e comunque nell'impasto iniziale. Io quando conservo la pasta di zucchero lo aggiungo solo al momento che la uso, ognuno naturalmente si regoli come meglio crede:)


Se volete una panoramica sulle varie paste di zucchero in commercio, pregi e difetti, leggete qui